È tornato il CCD

Dopo 1000 prove senza risulyati accettabili mi sono armato di penna e calamaio e ho avuto un breve scambio epistolare con Terry Platt di Starlight Xpress.. Alla fine su mia insistenza ha accettato di ritirare la camera per verificare la sua collimazione.

Oggi la camera è tornata a casetta e con mia sorpresa ho notato che è stato sostituito l intero blocco di collimazione con uno nuovo che ha grani di dimensioni piu generose invece che quelle specie di molle a spinta iniziali e inoltre è stato aggiunto un O-ring penso per limitare.le infiltrazioni di luce.

Evidentemente la camera era vecchiotta e si sono resi conto che con il vecchio sistema non era possibile raggiungere la precisione necessaria.

Meglio cosi.. Adesso aspettiamo una bella nottata serena.. e chissa che sia la volta buona

Questa voce è stata pubblicata in Astronomia, CCD, Strumentazione. Contrassegna il permalink.